Nature

Tentando di mettere a fuoco

Tentando di mettere a fuoco

Tra tante idee alcune improvvisamente sembrano diventare più nitide e i particolari inizano a definirsi. Però è difficile riuscire a rimanere concentrati e non perdere tempo nella miriade di cose che richiedono quotidianamente la nostra attenzione.

Altrimenti si rischia di dimenticarsi la macchina fotografica nella borsa e di non tirarla fuori mai. 🙂

Il design dei fiori

Il design dei fiori (1)

Sono stati giorni densi di stimoli e di informazioni, molto stancanti ma che hanno fatto molto bene al mio umore. Se tutte le settimane iniziassero in questo modo sarei sicuramente stanchissima ma piena di grandi idee.

In un momento di pausa con la macchina fotografica in mano, mi sono fatta affascinare da questa rosa bellissima con un piccolo difetto.  Mi stupisce l’essere riuscita a far convivere la creatività con la razionalità del lavoro 🙂

Accartocciarsi

Accattocciarsi

Ma le passioni durano per sempre o ad un certo punto ci annoiano e le abbandoniamo? Quello che amavamo fare 15 anni fa lo facciamo ancora? E i blog che curiamo con tanta passione adesso, dedicandoci tempo e risorse, fra 10 anni ci saranno ancora o rimarranno come scheletri solitari solo dentro la cache di Google?

Un post solo di domande forse non ha senso, ma le risposte per ora non le ho. Nel mio caso in 15 anni le cose sono cambiate tantissimo ma alcune delle mie passioni non sono sparite, si sono forse solo ridimensionate e aspettano fiduciose,  mentre ne sono comparse di nuove che si affiancano a nuove responsabilità. Alcune però sono accartocciate e avvizzite come foglie d’autunno.

Dati scatto: Canon EOS 450D e Canon EF 50mm-1.4 – 1/50 sec con f/4.0 e ISO 200 – elaborata con Aperture.

Profondo rosso d’autunno

Profondo rosso autunnale

Ho voglia di fare come il “Barone Rampante” di Italo Calvino e di arrampicarmi su tutti gli alberi più colorati di Milano per catturare tutti i cangianti colori delle loro foglie: così sarei sicura di non dimenticarmene durante le tristi giornate invernali.

Dati scatto: Canon EOS 450D e Canon EF 18-55m  (55mm) – 1/40 sec con f/5.6 e ISO 100 – elaborata con Aperture.

Sole autunnale

ghiande

Per me fotografare non è solo scattare il tasto della macchina fotografica, ma è pensare la foto, scattare e rielaborare il tutto al computer. Però cambiare gli strumenti su cui si sta lavorando, si traduce sempre in qualche passo indietro e a dovere imparare di nuovo delle cose che si davano per scontate.

Oggi ho imparato che se da Aperture esporto come TIFF e poi riapro in Photoshp perdo tutti i dati EXIF della foto. Devo trovare una strada alternativa. Ma voi come fate?

Dati scatto: Canon EOS 450D e Canon EF 18-55mm (lunghezza focale 55mm) – 1/80 sec con f. 8mm e ISO 100 (manuale con messa a fuoco manuale) – elaborata con Aperture e Photoshop Elements

Ultimi momenti (156)

Ultimi momenti

Ultimi momenti di gloria prima di sfiorire oppure il riuscire a realizzare lo scatto di oggi solo dopo la mezzanotte, prima però di andare a dormire.

Mi sembrano molto delicato, oltre al soggetto dello scatto e alle venature della fresia in primo piano, anche le tonalità del bianco e del verde che si fondono tra di loro e sono esaltati dai giochi di luci e ombre.

Dati scatto:

  • macchina: Canon EOS 450D
  • obiettivo: Canon EF 18-55mm
  • lunghezza focale: 55 mm
  • modalità: manuale
  • messa a fuoco: automatica
  • otturatore: 1/15
  • apertura: f/5,6
  • ISO: 200

Festeggiamenti per un anno in più (152)

Festeggiamenti per un anno che è passato

Gli anni passano e si diventa vecchi 🙂

Il tempo passa e le foto aspettano di essere pubblicate, piene di ricordi che mi assalgono appena inizio a guardarle. Ogni foto ha un suo significato, legato al giorno e al momento in cui è stata scattata. E’ così strano come per ricordare questo passato – anche se recente – basti uno sguardo ad un’immagine.

Dati scatto:

  • macchina: Canon EOS 450D
  • obiettivo: Canon EF 18-55mm
  • lunghezza focale: 55 mm
  • modalità: manuale
  • messa a fuoco: automatica
  • otturatore: 1/20
  • apertura: f/5,6
  • ISO: 400

La nebbia sale a nasconde i miei pensieri (140)

Nebbia che invade i miei pensieri

Per fortune esistono gli amici che ti obbligano ad uscire e a scattare la foto del giorno!

La fortuna non esiste. Esiste il momento in cui il talento incontra l’occasione.
(frase attribuita a Seneca)

Manuale: pag. 14 – Guida rapida all’avvio.

Immagini: Il mondo dalla finestra e alcune riviste.

Dati scatto:

  • macchina: Canon EOS 450D
  • obiettivo: Canon EF 18-55mm
  • lunghezza focale: 45 mm
  • modalità: manuale
  • messa a fuoco: automatica
  • otturatore: 1/100
  • apertura: f/5,0
  • ISO: 100


Alla ricerca delle proprie radici (131)

Alla ricerca dele proprie radici

Due passi in un giardino e sotto due alberi i raggi di sole, filtrando tra i rami, illuminavano il terreno. Una foto per rilassarsi, senza pensare.

Io nel fine settimana vorrei fare un milione di cose, che poi regolarmente non faccio. Dovrei smetterla e godermi, almeno qualche volta, un po’ di sano relax (per quanto consentito dai miei due adorati mostriciattoli) senza sensi di colpa. Il vantaggio è che poi mi ritroverei il lunedì mattina ad iniziare la settimana senza sentirmi indietro ancor prima di averla iniziata!

Immagini: lettura critica di alcuni scatti pubblicitari. Forse sto diventando davvero troppo pignola, ma alcuni ritocchi in post-produzioni e alcune scelte di inquadratura iniziano a darmi terribilmente fastidio.

Manuale: pag. 131 – Visualizzazione delle informazioni relative allo scatto.

Dati scatto:

  • macchina: Canon EOS 450D
  • obiettivo: Canon EF 50mm/1,4
  • lunghezza focale: 50 mm
  • modalità: manuale
  • messa a fuoco: automatica
  • otturatore: 1/30
  • apertura: f/7,1
  • ISO: 200