E son sette!!! (50)

E son sette!!!

Tanti auguri alla mia piccola grande assistente.

I compleanni degli altri sono sempre belli, ma quelli dei figli li vorremmo sempre rendere speciali.  Qualche decorazione in sala e tutto diventa magico, lo si vede dalle stelline che brillano nei sui occhi.

Ma c’è un limite oltre il quale non si può più cambiare lavoro? Si è mai troppo vecchi per decidere di seguire le proprie ambizioni, o forse c’è un momento oltre il quale non si ha più il coraggio di tentare una nuova strada? Oppure ci si nasconde dietro il paravento dell’età per non affrontare la paura più grande, quella di fallire? Solo domande, tante, che si rincorrono. Età e futuro, due facce della stessa medaglia, che non sempre ci sembra di essere in grado di affrontare.

English abstract: “Wow, 7 years old!” – Today is the birthday of my little assistant 🙂 I wold like to surprise her with a wonderful party, but was a simple familiar meeting. It wasn’t important,  for her today everything was supererb and magic: her eyes were sparkling!

A lot of question are wandering in my mind: when we are too old to change our lives and work? Age and future are sometimes very difficult to face.

Manuale: pag. 69 – Altre tecniche avanzate, pagina di presentazione.

Immagini: Le foto scattate da Roberto Masi al Peter Pan di Riccione. Un mondo lontanissimo dalla mia vita, uno stile deciso.

Dati scatto:

  • macchina: Canon EOS 450D
  • obiettivo: Canon EF 50mm/1,4
  • lunghezza focale: 50mm
  • modalità: manuale
  • messa a fuoco: automatica
  • otturatore: 1/25
  • apertura: f/1,4
  • ISO: 200
  • Happy Birthday to a wonderful little assistant! What a special day. My favorite brother’s birthday is tomorrow (he is one of my very best friends), so if these two people are anything alike, your little assistant must be a wonderful person.

    Yes, I think that people are never to old, as long as they still have courage.

  • Oooh, tanti auguri! Sette anni, che bella età. 🙂

    E no, non si è mai troppo vecchi per reinventarsi. Mio padre ha dovuto farlo per forza, a 40 anni, perchè aveva perso il lavoro. Ora ne ha 57, lavora in proprio, si ammazza di lavoro ma fa una cosa che lo soddisfa, ed è felice. 🙂

    • caramellamenta

      @Marianna: grazie mille per gli auguri, è stata molto felice 🙂 e ti sono molto grata per le belle parole.

      @James: happy birthday to your favorite brother.

  • MA AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIII
    caspita, ho perso l’attimo, mi dispiace tanto… spero che siano buoni anche in ritardo 🙂
    ah, e fra le tue domande, io ho trovato la risposta:
    ci si nasconde dietro il paravento dell’età per non affrontare la paura più grande, quella di fallire
    carpe diem!!!