light

Raggi e ombre

Raggi e ombre (1)

Guardare nell’archivio alla ricerca di foto, è un’attività che aumenta il mio senso critico e allo stesso tempo riscoprire idee e pensieri rinchiusi magari in una semplice foto magari non perfetta.

Ho riletto di recente alcuni miei pensieri trovati in fondo a cassetti dimenticati, le foto riescono a essere per me ancora più evocative e allo stesso tempo lasciano spazio a nuove interpretazioni.

Gli scatti devono ricominciare, senza paure e remore, solo per il gusto di farli. E per ovviare alla scusa che la luce non è più quella giusta, basterebbe solo un semplice cavalletto!

 

Là in fondo c’è la meta…

Là in fondo c'è la città...

Ma quale strada mi conviene prendere per arrivarci? Quella più trafficata e sicura o forse dovrei cercarne un’altra, tutta mia?

Insomma continuo a farmi domande senza trovare una risposta soddisfacente. Un po’ come questa notte: sono a Barcellona, la città è qui vicina, ma non riuscirò a mettere piede fuori da questo albergo se  non per tornare in aeroporto. E’ una convention bellissima, piena di cose interessantissime, però un po’ mi resterà l’amaro in bocca per non aver potuto vedere nulla.

Ho una vita piena di cose bellissime, eppure vorrei sempre qualcosa di più… però ho deciso che a Barcellona ci tornerò! 🙂

Un obiettivo pian piano compare

Un obiettivo pian piano compare

E’ bello provare a pensare quali siano gli obiettivi della nostra vita, specie se si fa insieme ad una persona che stimiano. Vorrei riuscire a fare qualcosa di veramente importante e di cui mi senta orgogliosa. Sarebbe bello almeno riuscire a fare una “Life List“, come suggerisce Sara Rosso.

Dati scatto: Canon EOS 450D e Canon EF 50m 1,4  – 1/400 sec con f/3,5 e ISO 100 – elaborata con Aperture.

PS:  L’immagine è un particolare di una lampada. Una sorta di bolla fatta di piccoli pezzetti di plastica.

Tra le righe (165)

Tra le righe

Mi affascina guardare le vetrine e spesso ho voglia di fotografare gli oggetti che sono esposti con maestria e molta cura, poi di solito mi vergogno e non lo faccio.Qui invece, visto che la macchina era al mio collo,  ho provato a catturare l’ambientazione anni ’50 di una bella “Latteria – Gelateria” appena aperta. Uno di questi giorni passerò ancora di lì per provare il loro bel gelato 🙂

Dati scatto:

  • macchina: Canon EOS 450D
  • obiettivo: Canon EF 18-55mm
  • lunghezza focale: 47 mm
  • modalità: manuale
  • messa a fuoco: automatica
  • otturatore: 1/8
  • apertura: f/5,6
  • ISO: 100

Luci, colori e movimento (157)

Luci, colori e movimento

Ispirata da questa immagine della mia amica Marianna e dopo averle chiesto un bel po’ di spiegazioni, ecco il mio primo esperimento di “foto dinamiche”: immagini ottenute modificando la lunghezza focale dell’obiettivo durante l’apertura del diaframma. Adesso studio e quando scoprirò il nome di questa tecnica, lo inserirò in questo post 🙂

Dati scatto:

  • macchina: Canon EOS 450D
  • obiettivo: Canon EF 18-55mm
  • lunghezza focale: variabile
  • modalità: manuale
  • messa a fuoco: automatica
  • otturatore: 1,6
  • apertura: f/5,6
  • ISO: 100

Open Mind (150)

Open mind

Confrontarsi con altre persone, con le loro idee e i loro sogni è un’esperienza davvero entusiasmante. Per fortuna ci sono le amiche con cui uscire e tornare a casa con prospettive diverse, anche se la musica era troppo alta e la luce decisamente poca!

Dati scatto:

  • macchina: Canon EOS 450D
  • obiettivo: Canon EF 50mm/1,4
  • lunghezza focale: 50 mm
  • modalità: manuale
  • messa a fuoco: automatica
  • otturatore: 1/15
  • apertura: f/1,4
  • ISO: 100

Le stelle infondono speranza (139)

Le stelline infondono speranza

Questo mio progetto oltre ad obbligarmi a prendere in mano la macchina fotografica ogni giorno, richiede che io scriva qualcosa. Ma come si fa a trovare un pensiero interessante ogni sera? E’ quasi più difficile che trovare l’ispirazione per le foto. In fondo per fotografare mi basta cercare il soggetto adatto, ma le parole non sono mai state il mio forte.

Mi piacerebbe davvero molto illustrare i pensieri di qualcuno bravo a scrivere, facendo cioè il contrario di quello che fanno i fotoreporter. C’è qualcuno che mi vuole dare una mano?

Immagini: Le foto di Michael Yamashita, fotografo del National Geographic. Per una volta un bel libro stampato, un altro giorno guarderò anche il sito!

Manuale: pag. 50 – Messa a fuoco manuale

Dati scatto:

  • macchina: Canon EOS 450D
  • obiettivo: Canon EF 18-55mm
  • lunghezza focale: 55 mm
  • modalità: manuale
  • messa a fuoco: automatica
  • otturatore: 1/20
  • apertura: f/5,6
  • ISO: 800

Sperimentando in verde (114)

“Bisogna avere il coraggio di sperimentare, di non rimanere legati ai soliti automatismi” sono cose che mi sento ripetere e leggo spesso, eppure è molto difficile farlo. Io oggi ho scoperto il flash: per la prima volta non l’ho disattivato, ma l’ho usato per riempire di luce queste foglie 🙂

Chissà se riuscirò a tentare strade nuove in tutti i campi… speriamo 🙂

Manuale: pag. 48 – Panorami

Immagini: Per approfondire la conoscenza di Ernst Haas il mio  punto di partenza è la raccolta di fotochepassione.com.

Dati scatto:

  • macchina: Canon EOS 450D
  • obiettivo: Canon EF 18-55
  • lunghezza focale: 55 mm
  • modalità: manuale
  • messa a fuoco: manuale
  • flash: attivo
  • otturatore: 1/30
  • apertura: f/5,6
  • ISO: 400

Luminosamente floreale (106)

Luminosamente floreale

Luce che illumina i miei libri e le mie letture serali, ma che vista con occhi diversi assume un aspetto astratto e misterioso. Come se fosse un incrocio tra un astronave aliena o un fiore…

Manuale: pag. 128 – Visualizzazione delle immagini sullo schermo.

Immagini: mi preparo per la mostra di McCurry e ammiro le sue foto su di un allegato del National Geographic.  E poi le imamgini della natura  di un’altra “collega”: Dieja.

Dati scatto:

  • macchina: Canon EOS 450D
  • obiettivo: Canon EF 18-55
  • lunghezza focale: 55 mm
  • modalità: manuale
  • messa a fuoco: automatica
  • otturatore: 1/320
  • apertura: f/5,6
  • ISO: 200

Direzione obbligatoria (40)

Direzione obbligatoria

La notte affascina in città con le luci e i colori , ma non è facile catturarla. Le macchine che passano con i fari accesi, le lunghe scie luminose che si vedono in autostrada. Un breve viaggio questa sera accompagnata dalla mia macchina, provando un po’ di foto improbabili, solo per vedere cosa ne venisse fuori. Quasi quasi la prossima volta ci provo ancora.

Il mio progetto continua, non sempre l’idea dello scatto arriva in tempo e, a volte, non ho voglia di scrivere il post, però sono già 40 giorni. Leggendo quanto scrivono altri miei compagni di viaggio, mi consolo: non sempre sono  soddisfatti del loro lavoro,  l’importante è continuare. In fin dei conti non c’è scritto da nessuna parte che ogni scatto debba essere un capolavoro.

Manuale: pag. 130 – Visualizzazione delle immagini su di uno schermo televisivo.

Immagini: Oggi ho scoperto Paolo Roversi, fotografo specializzato in ritratti e in fotografie di moda.

Dati scatto:

  • macchina: Canon EOS 450D
  • obiettivo: Canon EF 50mm/1,4
  • lunghezza focale: 50mm
  • modalità: manuale
  • messa a fuoco: automatica
  • otturatore: 1
  • apertura: f/5,6
  • ISO: 400